PACKAGING

Dillo alla pannocchia che il mais va di moda


Abbiamo dedicato molto tempo alla ricerca dei materiali migliori dal punto di vista della qualità e dell’amicizia con l’ambiente.
Le scatole che contengono le sneakers Womsh sono fatte al 100% di cartone riciclato e sono rivestite con carta che proviene dagli scarti della lavorazione del mais. Abbiamo scelto Favini come partner in questa avventura verde perché condivide con Womsh la stessa attenzione al rispetto ambientale e all’economia circolare. Ci fornisce Crush, uno speciale tipo di carta per rivestire e stampare le scatole, il cartellino promozionale e il materiale pubblicitario.
Noi abbiamo scelto il mais come materia prima naturale ma Favini usa per la sua produzione di carte inusuali anche agrumi, uva, ciliegie, lavanda, olive, caffè, kiwi, nocciole e mandorle.

Sceglie di utilizzare solo materie prime sostenibili certificate provenienti da foreste gestite in modo responsabile. Crush infatti:

· è certificata FSC: una sigla che garantisce l’uso di materia prima
proveniente da foreste in cui sono rispettati dei rigorosi standard ambientali, sociali ed economici;

· è realizzata con EKOenergia, energia rinnovabile (elettricità e gas) al 100% verde,
che soddisfa stringenti criteri di sostenibilità ambientale
e che finanzia progetti di sviluppo che cercano di contrastare la povertà energetica;

· è senza OGM, cioè senza organismi geneticamente modificati;
senza piante, microorganismi o animali in cui parte del patrimonio genetico
è stato modificato con tecniche di ingegneria genetica.

Le gift bag sono in cotone riciclato, una scelta sostenibile perché l’impatto sul suolo è minore
rispetto a quello del cotone coltivato. Abbiamo scelto aziende tessili che realizzano stoffe
senza sfruttare in modo aggressivo le materie prime.