RICICLO

Lunga vita alle Womsh

Lo sai che le scarpe Womsh si possono trasformare in qualcos’altro?
Possiamo riciclarle, impiegarle in altri modi quando hanno finito di portarti in giro, farle diventare materiale utile per altre attività.
Oltre ai rifiuti, prima della discarica, c’è molto di più. C’è il riciclo che riduce l’accumulo di scarti prevedendo la trasformazione degli oggetti per dare ai materiali un nuovo impiego.

Per farci aiutare in questa operazione abbiamo sposato il concetto di riciclo di esosport, ramo sportivo di ESO Società Benefit, che dà agli oggetti “stanchi” o “finiti” una nuova vita in una forma diversa.
In particolare ci siamo affezionati al progetto Il Giardino di Betty che prevede la creazione e la riqualificazione di parchi giochi per bambini. La pavimentazione antitrauma di cui sono composti è ottenuta dal riciclo di scarpe sportive esauste, palline da tennis, copertoni e camere d’aria di biciclette.

La raccolta delle scarpe Womsh e la successiva lavorazione che separa la suola dalla tomaia, servono a generare un materiale granulare utilizzabile per creare questa pavimentazione.

Cosa puoi fare tu?

Lascia le tue sneakers Womsh esauste (assicurati che abbiano fatto tanta strada, meglio ancora che ti abbiano portato in luoghi strepitosi) presso i rivenditori Womsh: ci aiuterai a raccogliere le Womsh che finiscono di essere delle scarpe ma che stanno per diventare materiale per la pavimentazione dei parchi giochi.

Per premiare questa tua attenzione, quando verrai a consegnarci le tue sneakers ti regaleremo un buono sconto di 10 euro: è il nostro ringraziamento speciale per l’impegno concreto che hai dimostrato nei confronti dell’ambiente.

Una nuova vita aspetta le Womsh che hanno concluso il loro cammino insieme a te ma che ne stanno per iniziare un altro, altrettanto splendente.